Castelleone – Il piccolo Totti sepolto in Romania

Craiova, città nella quale si è consumata la tragedia

Riposerà per sempre in Romania, terra d’origine della sua famiglia, nella città di Craiova, dove è nato, il piccolo Totti Max Zisu, bimbo di 7 anni residente con papà, mamma e sorellina a Castelleone. Il piccolo si trovava in vacanza a casa di parenti con tutto il suo nucleo familiare. In un sinistro, sulla cui dinamica si conoscono pochi particolari, sabato 17 agosto il bimbo ha perso la vita, investito da una vettura. Alla notizia, la madre, all’ottavo mese di graviodanza, ha accusato un malore ed è stata trasferita in ospedale per essere sottoposta a un parto con taglio cesareo.

Totti frequentava la scuola elementare ‘Sentati’ a Castelleone. La notizia la scorsa settimana si è diffusa a macchia d’olio in paese generando profondo sconforto. I giovanissimi amici del bimbo non potranno più riabbracciarlo alla ripresa delle lezioni, tra qualche settimana. Totti dal suo viaggio nell’amata Romania non tornerà più. Riposa a Craiova tra le preghiere e le lacrime di chi lo ha amato.