EDUCAZIONE SANITARIA – Il servizio di psico-oncologia. “Prendersi cura” della cura

Ospedale
Il Servizio di Psico-oncologia è attivo dal 2008 con uno specialista dedicato. La Psico-oncologia è la specialità che affianca le èquipe sanitarie e si occupa del disagio generato dalla malattia oncologica e dei disturbi psicopatologici correlati. Il suo intervento ha come principali destinatari il malato e la sua rete sociale prossima costituita, in primo luogo, dai familiari.
Lo psico-oncologo in ospedale partecipa ai percorsi di accoglienza, segue il paziente oncologico nei passaggi del programma terapeutico, attua una presa in carico personalizzata con colloqui orientati al sostegno, all’orientamento al benessere con particolare attenzione agli stili di vita durante e dopo le cure. Se necessario attiva percorsi psicoterapici durante i trattamenti oncologici, monitora il distress del paziente e accompagna la fase dei controlli ambulatoriali che concludono il percorso delle cure.
Lo psico-oncologo è parte integrante dell’èquipe multidisciplinare “Breast Unit” che si occupa del percorso terapeutico-assistenziale delle donne con tumore alla mammella.
È un punto di riferimento per il paziente e i familiari nel delicato passaggio dalle cure attive
alle cure palliative, accompagna la fase terminale del paziente preso in carico affiancando l’èquipe dedicata (Cure Palliative Domiciliari), si occupa del sostegno al lutto.
Il Servizio di Psico-oncologia lavora a fianco delle Associazioni che si occupano dei diritti e sostengono le cure del paziente oncologico. Attualmente sono attivi percorsi che propongono:
• incontri di yoga e rilassamento rivolti a pazienti uomini in collaborazione con l’Associazione L’albero dello Yoga;
• incontri di yoga e consapevolezza rivolti alle pazienti donne in collaborazione con Donna Sempre onlus e il Centro I Silenzi dell’Anima;
• incontri di lavoro a maglia (knitting) in collaborazione con Il Gomitolo Rosa onlus e Donna
Sempre onlus;
• laboratori di estetica oncologica in collaborazione con La Forza e il Sorriso onlus;
• il progetto Come un diamante, sostenuto dalla Fondazione R.U.B.I.N.O. (Benessere, Umanizzazione, Ricerca in Oncologia), in collaborazione con CR-Forma (Agenzia di formazione della Provincia), che prevede una specifica formazione in estetica oncologica per le allieve acconciatrici ed estetiste, con laboratori rivolti alle pazienti in cura presso l’Oncologia di Crema. Vengono coinvolti anche gli allievi dei corsi ristorazione e sala.
Per accedere al Servizio il paziente oncologico e i suoi familiari possono rivolgersi direttamente allo specialista o parlarne con l’oncologo di riferimento. L’indirizzo mail a cui i pazienti possono riferirsi per ricevere informazioni è: psiconcologia@ asst-crema.it.
Il sostegno psicologico del paziente e dei suoi familiari, parte integrante del percorso delle cure oncologiche, è esente ticket per tutti i cittadini del territorio, anche se seguiti presso altri ospedali della Regione.

SUSANNA PILONI
Responsabile del Servizio di Psico-oncologia (Unità operativa di Oncologia)