Cascate del Serio: le date in cui ammirarle!

Da oltre 30 anni nel periodo post primavera si ripresenta lo spettacolo dell’apertura temporanea delle cascate del fiume Serio. In pratica, la proprietà del bacino (Enel) apre le paratie del lago Barbellino e fa scendere nel letto originario del fiume una massa d’acqua, calcolata in oltre diecimila metri cubi. Dopo un breve percorso fra rocce e gole, l’acqua si apre la via verso le sue cascate che sommano 315 metri e sono le più alte d’Italia e le seconde in Europa. Dopo le aperture straordinarie del 16 giugno e 20 luglio, lo spettacolo si potrà di nuovo ammirare il 18 agosto (dalle 12 alle 12.30), il 15 settembre e il 13 ottobre. L’orario è tra le 11 e le 11.30.
I percorsi per assistere sono gli ormai soliti: partendo dall’abitato di Valbondione su per mulattiere (agevoli) fino al cosiddetto anfiteatro di fronte (e a buona distanza) dalla cascata, che inizia da quota 1.750 metri. Per la precisione i percorsi fattibili sono 3 (tutti della durata di un’ora e mezza circa), due più semplici e uno più impegnativo. Per chi è appassionato di fenomeni naturali dunque non resta che prendere nota delle date e, “gambe in spalla”, via per la Val Seriana.