CREMA – Avis e Amenic: rassegna “Cinema al parco”, tre proiezioni

Per la sezione Avis della città di Crema la socialità e l’aggregazione durante il periodo estivo si riconfermano strumenti ideali nell’amplificare la sensibilizzazione pubblica sull’importanza del dono del sangueAnche quest’anno il veicolo prescelto a tale finalità sarà ancora la settima arte, il cinema: un linguaggio che in virtù della facilità e trasversalità con le quali sa suscitare incanto e passione può dirsi tra i più universali. Ecco allora formarsi di nuovo l’accoppiata con il circolo cremasco Amenic, associazione di promozione cinematografica riferimento fisso dei molti cultori del grande schermo sparsi nel territorio.

Giocando sulla simbologia propria dell’elemento vitale oggetto dell’emodonazione, Avis e Amenic Cinema hanno ideato per questo l’estate un percorso filmografico dedicato alle parole-chiave ‘rosso’ e ‘sangue’.

In un cortocircuito semantico dotato di scoperta autoironia verranno gratuitamente offerte al popolo agostano che rimane in città tre serate all’aperto (sede dell’iniziativa: i giardini comunali dell’incantevole Parco Chiappa di via Monte di Pietà. Stili e tematiche assai variegati nei titoli scelti, dove sia la sorpresa legata alla scoperta di pellicole poco conosciute, sia il richiamo per opere di freschissima fattura, sia il godibile rispolvero di titoli dei passati repertori garantiranno in egual modo un ottima occasione di intrattenimento.

Cinema al parco, titolo della rassegna, inizia oggi, lunedì 5 agosto per proseguire il 19 e 26 agosto con inizio proiezione alle ore 21.30 e apertura al pubblico dalle ore 21. In caso di maltempo, rinvio delle proiezioni ai rispettivi giovedì immediatamente seguenti: 8, 22 e 29 agosto 2019 stessi orari.

Questi i tre titoli scelti: lunedì 5 agosto Il palloncino rosso un cortometraggio di Albert Lamorisse, del 1956 e a seguire La tartaruga rossadi Michael Dudok de Wit, del 2016; lunedì 19 La signora in rossodi Gene Wilder, 1984; infine lunedì 26 Oscar insanguinato, Theatre of Blooddi Douglas Hickox del 1973.