CONSIGLIO COMUNALE – Tapiro d’oro a Gramignoli. Agazzi nelle vesti di “Staffelli”

La consegna del Tapiro d'oro a Gramignoli da parte di Agazzi

Consiglio comunale a ranghi ridotti, lunedì scorso nel tardo pomeriggio, in Sala degli Ostaggi. Assenti alcuni consiglieri, sia di maggioranza sia di minoranza – oltre all’assessore Fabio Bergamaschi – i lavori sono filati via più spediti del solito. 

L’assemblea s’è aperta con una comunicazione dei Antonio Agazzi sull’operato dell’assessore Matteo Gramignoli. “Qualche settimana fa è accaduto un fatto davvero buffo. Assessore, comandante della Polizia locale e addetto stampa del sindaco impegnati per il volume della radiolina di un personaggio che attraversa la città in bici ogni giorno. Poi un comunicato ufficiale in facebook, con ‘retromarcia’ e tutto come prima”.

Il capogruppo di FI è partito da ciò per evidenziare come l’assessore “cerchi la popolarità nel rapporto con la gente, stavolta però vivendo il suo momento minimo di popolarità da quando è in carica”. Di qui la consegna allo stesso Gramignoli di un “Tapiro d’oro”, con l’invito “a interessarsi dei problemi seri della città”. Da Gramignoli nessun commento, solo un sorriso a metà tra il divertito e il seccato allo “Staffelli” cremasco per un giorno. 

Ampi articoli sull’ultimo Consiglio comunale prima delle vacanze nel giornale di domani.