GREST “OVER LIMITS” – A San Bartolomeo-San Giacomo rinnovata la collaborazione

Il grest 2019 “Bella Storia” s’è concluso ormai in tutte le parrocchie. Anche quest’anno quello dell’unità pastorale San Bartolomeo-San Giacomo ha consolidato la collaborazione con l’Asd Over Limits. Presente da quasi dieci anni e ormai ben radicata nel territorio, l’associazione sportiva crede nel valore sociale e inclusivo dello sport e durante l’anno sportivo, che va da inizio ottobre a fine maggio, propone diverse attività sportive (atletica, nuoto, bocce, calcio a 5, propedeutica alla bicicletta e gruppi di cammino) oltre ad attività ricreative, aggregative ed educative rivolte principalmente a persone con disabilità intellettiva, sensoriale o relazionale. Proprio come il grest.

“Tutte le iniziative dell’associazione sono connotate da un carattere inclusivo, che viene garantito dalla presenza degli ‘atleti partner’, volontari il cui ruolo è essenzialmente quello di ‘compagno di squadra’: si allenano insieme agli atleti con disabilità cosicché, durante le attività, le etichette rimangono nello spogliatoio. Tale caratteristica permette a tutti di sperimentare nuove modalità di relazione e di incontro con la persona prima della sua disabilità e garantisce un lavoro sul contesto per aumentarne la capacità inclusiva”, spiegano i referenti di Over Limits. La qualità di questo lavoro è garantita dalla professionalità degli operatori: tecnici sportivi con laurea in Scienze Motorie e laureati/laureandi in Scienze dell’educazione, il tutto supervisionato da uno psicologo con il ruolo di responsabile educativo.

In linea con questo stile è stato realizzato pure il grest Over Limits. Durante le quattro settimane del gruppo estivo di San Bartolomeo e San Giacomo, l’associazione è stata presente con i suoi operatori e ha permesso a 28 persone con disabilità (dai 6 ai 20 anni) di partecipare alle attività proposte dalla parrocchia. 

Articolo completo sul nostro giornale.