PROPOSTA M5S – Un centro civico nell’ex tribunale

“La città di Crema, anche a causa della mancanza di lungimiranza, progettualità e visione delle passate e presenti amministrazioni, non ha nessun luogo di riferimento e di aggregazione per i nostri giovani e meno giovani. Un centro civico polifunzionale, magari prossimo agli affollati nuclei scolastici cittadini, con aule studio e ristoro, laboratori musicali, spazi culturali per pittura e teatro o spazi per startup innovative, permetterebbe innanzitutto ai nostri ragazzi di non dover vagare per Crema con un pezzo di pizza in mano senza sapere cosa fare e dove andare, oppure di accalcarsi negli spazi angusti della biblioteca comunale, che l’attuale assessore alla Cultura ha specificato più volte non essere un insieme di aule studio o un luogo di ritrovo degli studenti”. Questa la proposta dei pentastellati.

“Per diventare una città accogliente e moderna, Crema necessita sicuramente di un centro polifunzionale e di aggregazione comunale: uno spazio aperto e disponibile a tutti coloro che ne chiedessero l’utilizzo, che proietti la città nel futuro. L’immobile dell’ex tribunale, di cui tanto si sta parlando in questi giorni, sarebbe il luogo adatto per un progetto del genere: vicino a numerose scuole e con spazi adatti a questa funzione”, la riflessione finale di Manuel Draghetti e colleghi.