VIA BACCHETTA – Cinque Stelle: “Esame paesistico non conforme”

Per l’assessore regionale Pietro Foroni, su via Bacchetta, “l’esame paesistico del progetto è stato redatto, ma in modo non conforme alla delibera regionale DGR 11045/2002/”.

Questa la risposta all’interrogazione del consigliere regionale Marco Degli Angeli relativa all’intervento di rimozione degli alberi di via Bacchetta. Il Movimento 5 Stelle Cremasco negli scorsi mesi aveva già sollevato dubbi in merito alla redazione del progetto e aveva più volte auspicato, verso gli assessori competenti e il Consiglio comunale, maggiore attenzione nella redazione dello studio paesistico da parte del Settore Tecnico comunale. In difesa degli alberi di via Bacchetta si è costituito un Comitato, spontaneo e trasversale, che per molti mesi si è opposto al taglio, senza ricevere ascolto da parte dell’Amministrazione a guida Pd.

Dichiara Degli Angeli: “La non conformità della procedura è un fatto gravissimo e i nostri dubbi ora sono certezze. Purtroppo è troppo tardi per quegli splendidi alberi e non sapremo mai quale sarebbe stato il parere della Commissione Paesaggistica. La ferita è inferta, basta percorrere la via per rendersi conto del danno”, continua Degli Angeli. “L’esclusione della Commissione Paesaggistica coincide con la perdita di un passaggio democratico fondamentale per decisioni come questa, che impattano non solo sul quadro urbanistico, ma anche sull’ambiente e sulla salute e vivibilità dei cittadini. È paradossale che sia il partito che si definisce democratico a non voler coinvolgere, condividere e a far emergere criticità nella procedura autorizzativa al taglio”.

Articolo completo sul giornale di sabato.