PERGOLETTESE – Squadra al lavoro. Intervista al presidente Marinelli

Sabato 13 luglio la Pergolettese s’è radunata al Bertolotti per il via alla nuova stagione sportiva 2019/20, IL Presidente Max Marinelli ha voluto intervenire sulla pagina ufficiale del Club, per dare a tutto lo staff tecnico, ai giocatori e ai tifosi gialloblu, il suo saluto, formulando gli auguri per un buon lavoro.

Presidente, è iniziata la nuova stagione per la Pergolette, dopo la splendida scorsa stagione culminata con la conquista sul campo della serie C. Sabato era al Bertolotti per un saluto a tutti?

 Certamente, ero presente al raduno per riabbracciare lo staff e la rosa dei confermati e conoscere i nuovi arrivati, dandogli il benvenuto in questa Società dove chiunque ne fa parte, deve onorare questa storica maglia.“

Dopo qualche stagione siete riusciti a riportare il calcio professionistico a Crema. Una bella e meritata soddisfazione per tutta la dirigenza dopo i tanti sacrifici affrontati per arrivare a questo traguardo.

Grande soddisfazione per tutti, dirigenti, staff, giocatori e tifosi. Credo che tutti debbano essere orgogliosi di questa squadra, che ha riportato la città di Crema nella serie del calcio che conta.”

Durante la scorsa stagione ha sempre dichiarato che in caso di passaggio in serie C, le risorse per affrontare la nuova categoria erano a disposizione. Puntualmente si è verificato con l’iscrizione immediata della Società.

Si, lo avevo dichiarato, penso che questa tifoseria si meriti la serie C. Siamo una società umile  e molto seria. Il nostro traguardo era quello di arrivare in Serie C e, una volta vinto il campionato, era normale iscriversi visto che fortunatamente quest’anno non siamo capitati nei ripescaggi dei play off, dove senza avere la certezza del ripescaggio, bisognava versare un’ingente somma a fondo perduto.”

Si va’ ad affrontare un campionato impegnativo, oltre che dal punto di vista economico e soprattutto su quello tecnico. Anche se molti sono stati riconfermati, la rosa e’ ancora da completare.

 Al momento la rosa è completata al 70/75% e  insieme al Dg Fogliazza e al Ds Frassi, lavoreremo in queste settimane che mancano prima dell’inizio del campionato per completarla e renderla ancora più competitiva.”

L’obiettivo nel prossimo campionato cambia , si cercherà primariamente di mantenere la categoria. Cosa si sente di dire alla tifoseria?

“Posso dire ai tifosi di starci molto vicino e supportarci come hanno sempre fatto negli ultimi anni, perchè alle porte c’è campionato molto competitivo, con squadre di altissimo livello e blasonate. L’obiettivo è quello di mantenere la categoria con una salvezza tranquilla, se poi dovesse arrivare qualcosa in più non farebbe di certo male…. anzi.”