Crema – Velodromo al Comune? Cosa fatta! I ciclisti torneranno ad avere la loro ‘casa’

Da sinistra: Fontana, Bonaldi, Della Frera e Bergamaschi, alla conferenza stampa di oggi in Comune

Velodromo al Comune? Cosa fatta! Nei giorni scorsi è stato perfezionato l’accordo a tre (Comune, Demanio, Ministero Beni Culturali) che verrà portato in Consiglio comunale il 29 luglio per la ratifica e per la successiva firma delle parti. Atto formale che sancirà il passaggio di proprietà dell’impianto all’amministrazione comunale a costo zero. Si potrà quindi procedere con il progetto di valorizzazione (condizione essenziale per l’ottenimento del bene senza esborso di un euro) per il quale attraverso il bando Coni ‘Sport e Periferie’ l’amministraziona Bonaldi ha ricevuto garanzia di un finanziamento a fondi perduto pari a 1.832.000 euro utili a coprire l’intera spesa di riqualificazione. In sostanza nel giro di pochi anni (al massimo 6, secondo gli accordi siglati col Demanio) la città tornerà ad avere, senza spesa alcuna, l’impianto ciclistico perfettamente funzionante e omologato anche per gare di altissimo livello.

La notizia è stata comunicata oggi con grande soddisfazione dal primo cittadino Stefania Bonaldi e dagli assessori Cinzia Fontana e Fabio Bergamaschi, unitamente al delegato allo Sport Walter Della Frera.

Leggi l’articolo in versione integrale su Il Nuovo Torrazzo di sabato 13 luglio