Polstrada – Controlli e denunce su Paullese e Serenissima

Tre denunce con ipotesi di reato che vanno dalla guida in stato di ebbrezza all’utilizzo di documenti falsi, costituiscono il bilancio del martedì di super controlli messo in atto lungo le principali vie di comunicazione del territorio dalla Polstrada di Crema.

Al mattino, nel comune di Spino d’Adda, lungo la Paullese breve inseguimento a una Peugeot 206 che aveva forzato un posto di blocco. Al volante un 42enne egiziano residente nel Lodigiano che ha esibito una patente straniera falsa. L’uomo è stato deferito e multato.

In serata, sempre sulla ex strada statale 415, un 42enne è stato trovato al volante della propria auto con un tasso d’alcol nel sangue superiore al consentito. Per lui è scattato il deferimento.

Denunciato, questa volta lungo la Serenissima, in territorio comunale di Offanengo, anche un camionista 52enne residente a Novara. Durante il controllo del mezzo, infatti, gli agenti della stradale hanno trovato una calamita posizionata dietro al cronotachigrafo per alterare la rilevazione dei tempi di guida. Trovata che mette a rischio la propria e l’altrui incolumità. Oltre alla denunci, ritiro di patente e maxi sanzione.