RIPALTA CREMASCA – Per l’Avis “un giugno intenso ma pieno di soddisfazioni”

Ripalta cremasca
“Un giugno intenso ma pieno di soddisfazioni” così il presidente dell’Avis ripaltese Antonio Vigani, commenta le riuscitissime manifestazioni organizzate dalla propria sezione, a partire dalla ‘BiciclettAVIS’. “Non ci aspettavamo infatti una partecipazione così importante alla biciclettata che quest’anno si è svolta a Santa Maria in Bressanoro presso Castelleone. I partecipanti hanno potuto ammirare questo gioiello del nostro territorio (al 67esimo posto come preferenza su quasi quarantamila monumenti segnalati dal FAI nazionale). Dopo la Cultura, con la descrizione degli affreschi e della struttura architettonica della chiesa, la convivialità per i ‘ciclisti’ che si sono ritrovati nell’agriturismo adiacente il monumento: panini, salamelle, patatine fritte per riprendersi dai chilometri percorsi in bici. A nome mio e unitamente al Consiglio Direttivo ringrazio di cuore gli amici dell’Avis e il sindaco di Ripalta Arpina per la calorosa accoglienza, al nostro passaggio sul proprio territorio, per il generoso ristoro e per aver condiviso con noi la giornata rinsaldando il bellissimo rapporto di amicizia, perseguendo gli ideali che ci accomunano. Un ringraziamento anche al sindaco del Comune di Castelleone che, nonostante gli impegni, non ha dimenticato di passare per un saluto a tutta la comitiva”.

TANTA MUSICA, BUON CIBO ALLA FESTA…

Vigani e il suo gruppo hanno, poi, lavorato a lungo per la festa iniziata venerdì e terminata ieri, 30 giugno, presso il centro sportivo di Ripalta Nuova. Questo evento, ormai tradizione, richiama ogni anno centinaia di persone grazie anche alla buona cucina che è stata proposta ogni sera e all’animazione musicale che dalle 21.30 ha allietato i presenti. Come consuetudine la prima serata, venerdì 28, è stato in collaborazione col Comune di Ripalta Cremasca ed è stato l’evento conclusivo del Giugno Ripaltese. Ma quest’anno la festa Avis non è stata solamente la proposta di divertimento ma anche di attenzione al sociale: domenica alle 10.15 Vigani ha invitato la cittadinanza all’inaugurazione di un nuovo defibrillatore (a disposizione dei ripaltesi in via C. Fayer) a ricordo del dott. Giuseppe Attilio Renzi, stimatissimo medico condotto di Ripalta Nuova, recentemente scomparso.

MISSION DELL’AVIS

L’obbiettivo primario dell’Avis, come sottolinea il Presidente “rimane sempre il dono del sangue, e l’associazione deve essere quindi sempre attiva sul territorio, promuovendo anche iniziative comunitarie spensierate e festose, così da sensibilizzarsi al dono del sangue e raccogliere nuovi donatori. Vi aspettiamo quindi numerosi”.