PIANENGO – Al Pianenghese camp tanti ragazzi e bambini. Tanta soddisfazione per gli organizzatori

pianengo
Ha splendidamente ‘suonato’ la nona, quindi proseguirà. Il riferimento è al ‘Pianenghese camp’, che è appena andato in archivio e che quasi certamente nel 2020 festeggerà il 10° anno di vita. Molto soddisfatto il ‘regista’, l’organizzatore principe di questa attività, che nelle scorse settimane ha coinvolto una ottantina di ragazzi e bambini, vale a dire il professor Riccardo Cantoni. “Stavolta in aggiunta alle tante discipline sportive abbiamo pensato anche all’uscita all’esterno, alla sgambata ai fontanili di Farinate, novità che è stata apprezzata. S’è lavorato in un clima ideale, sereno e tutti i partecipanti si sono impegnati a fondo, rispondendo in modo adeguato alle tante sollecitazioni degli insegnanti, quasi tutti laureati Isef, in Scienze Motorie, che li hanno seguiti con passione e indiscussa professionalità”.
Cantoni ringrazia anche i ragazzi, di 17-18 anni, che “hanno disinteressatamente collaborato alla riuscita del progetto, che s’è attuato appunto per il nono anno in rapida successione. Prezioso, come in passato, il contributo offerto da Fabio Barbaglio, sempre tra di noi, oltre che dell’US Pianenghese, che crede in queste iniziative, importanti per la crescita dei giovanissimi atleti”. Stare assieme dal mattino (8.30) al tardo pomeriggio (18, pranzo e merenda erano contemplati nel programma ndr), “contribuisce a far nascere belle amicizie e in diversi casi, a cementarle”. Tra le novità del ‘Pianenghese camp’ la collaborazione col CONI.
“Come ho avuto già l’opportunità di evidenziarlo, il camp è un modo di trascorrere le vacanze estive giocando e praticando diversi sport. Gli allievi e le allieve sono seguiti da istruttori qualificati, supportati da assistenti che li hanno guidati nella conoscenza e nella pratica delle diverse discipline; hanno avuto un’ampia possibilità di scelta, fra calcio, volley, basket, ultimate, rugby, baseball, atletica leggera, karate, ginnastica ritmica, tiro con l’arco, ping pong, capoeira, orienteering. Si sono svolti due turni di ‘lavoro’ presso il centro sportivo comunale ‘Enzo Saronni’ ubicato in via Convento che ha così regalato anche in questo periodo un gran bel colpo d’occhio. “Adesso c’è la pausa estiva, ma in tempi brevi cominceremo a ragionare sul ‘Pianenghese camp’ 2020, che festeggeremo alla grande. Già, quando un progetto resta di attualità per un periodo significativo vuol dire che ha fondamenta solide, che va nella giusta direzione.