Soncino – Colpita da un avventore, barista fa scattare la denuncia

Dalle minacce è passato ai fatti. Un 50enne della bergamasca avrebbe colpito la titolare di un bar della periferia di Soncino per poi fuggire. Tutto è accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì. L’uomo si è presentato al bar intorno alle 23. Pare fosse in evidente stato di ebbrezza, la conferma l’avrebbero data anche alcuni avventori. Dopo aver ordinato una birra e dopo averla rovesciata ne ha chiesta un’altra. Breve discussione con la barista e poi la minaccia. Sono passati pochi istanti e l’uomo avrebbe impugnato un tagliere in legno scagliandolo contro la donna. Quindi la fuga.

La donna ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri. Fortunatamente per lei nessuna grave conseguenza fisica se non l’ecchimosi per il colpo ricevuto e un rande spavento.