Bagnolo Cremasco – Furto di bicicletta e ricettazione, due nordafricani nei guai

Carabinieri

I carabinieri della dipendente stazione di Bagnolo Cremasco hanno identificato due giovani stranieri del posto che si sono resi responsabili di un furto di una bicicletta.

Il proprietario l’aveva lasciata all’esterno dell’oratorio del paese Bagnolo Cremasco chiudendola a chiave. Quella bicicletta di gran valore, una mountain bike professionale da 2.500 euro, ha però ingolosito un lestofante che è riuscito a rubarla per cederla poi a un connazionale. Al nordafricano autore del furto i Carabinieri sono arrivati dopo veloci indagini partite dalla denuncia del derubato. “Alcuni giovani del paese – spiega il maggiore dell’Arma Giancarlo Carraro – hanno notato lo straniero in sella alla bici di gran valore e hanno offerto una minuziosa descrizione del malfattore ai militari che lo rintracciavano e lo portavano in caserma. Il nordafricano ha ammesso il furto e ha dichiarato di aver ceduto la due ruote a un connazionale, nel garage del quale il mezzo è stato ritrovato e riconsegnato al legittimo proprietario, estremamente felice per l’epilogo della vicenda”.

Il ladro sarà denunciato per furto aggravato, l’altro straniero coinvolto nella vicenda invece sarà deferito per la ricettazione della bici.