Pallanuoto: Crema vince in anticipo il campionato!

Sabato scorso al Saini di Milano, Vimercate-Pallanuoto Crema 4-14 (2/2, 2/6, 0/3, 0/3)

Asd Pallanuoto Crema : Vigentini, Boselli 1, Comassi 3, Furini 1, Zucchelli, Basso Ricci, Rocco 1, Bianchi 2, Radaelli 1, Giancristofaro 2, Bocca 2, Tammaccaro 1, Caprara. All. Parietti

Partita giocata a porte chiuse causa inagibilità delle tribune dell’impianto milanese in un silenzio surreale: la gara inizia a rilento poiché gli attaccanti cremaschi impiegano almeno 3 minuti per aggiustare la mira, mentre la squadra di casa – alla prima occasione utile passa in vantaggio con Gariboldi, schiaffo salutare poiché prima Bocca e poi Comassi ribaltano il punteggio, ma ancora un paio di passaggi non perfetti in situazione di ripartenza, permettono ai brianzoli di recuperare palla e puntare la porta di Vigentini, che neutralizza il primo pericolo, ma nulla puo’ sull’azione successiva che vale il 2 a 2 di fine quarto. Partenza sprint nel secondo quarto con la Pallanuoto Crema che guadagna un extra man che Tammaccaro trasforma nella rete del vantaggio, imitato in un giro di lancette dopo dal compagno Boselli, per il 2 a 4; rete brianzola su rigore ma le reti di Furini, Bianchi e Giancristofaro scavano un solco netto cui segue l’ultima marcatura del Vimercate ancora con Gariboldi , ma Bocca riporta il divario a +4 per la capoclassifica. Al cambio campo la squadra di casa spinge per recuperare il divario, ma il team cremasco chiude bene tutte le linee di passaggio e con Rocco, Radaelli e Bianchi ancora arrotondano il punteggio, ultimo quarto che vede ancora tre marcature cremasche firmate da Giancristofaro e doppietta di Comassi per il finale 4 a 14. La vittoria permette di tenere la testa della classifica e il risultato del derby a Legnano (vittoria del Legnano per 8 a 7 con Arese ) consente di essere a +5 quando ormai manca solo la gara di sabato, proprio a Legnano, contro l’Arese e quindi di andare a giocare con la certezza di essere promossi e di aver vinto il campionato matematicamente con un turno d’anticipo (risultato ottenuto per la prima volta dalla squadra cremasca).

Domenca pomeriggio sconfitta dignitosa degli Under 17

Pallanuoto Crema: Caprara, Ganini, Dosi, Raimondi, Fadenti, Rocco 2, Basso Ricci 4, Cernigliaro, Gennuso. All Parietti

A Legnano contro i padroni di casa al termine di una gara che ha visto la giovane squadra tenere bene il campo fino al 7 pari terzo quarto. Poi la panchina corta della squadra cremasca si è fatta sentire nell’economia del gioco con i milanesi  che terminano la frazione in vantaggio 9 a 7 poi nell’ultimo quarto ( 5 a 0 ) matura la sconfitta finale per 14 a 7.

Ultima di campionato per i Master del mister Andrea Delle Rose che in quel di Ronco Scrivia colgono una vittoria secca per 10 a 3 (2 -1, 2 – 2, 4-0, 2-) contro lo Sport Novate.

Asd Pallanuoto Crema: Pini, Boschiroli, Todaro, Lupi, Marchesi 3, Marcarini 2, Napolitano, Pelone 3, Algisi 2, Pinardi, Zecchini, Donarini

Con i tre punti incamerati dopo una gara condotta in vantaggio dall’inizio alla fine, la compagine cremasca si piazza al quinto posto della graduatoria del girone di serie B, garantendosi la permanenza nella stessa categoria anche per la stagione prossima.