DISABILI E SERVIZI ESTIVI – Botta e risposta Cinque Stelle-Gennuso

“Quali sono i parametri per l’addebito di 80 euro settimanali alle famiglie di ragazzi disabili per il servizio estivo?”. Precisa, nell’interrogazione sul tema, la domanda di Manuel Draghetti (Cinque Stelle) – insieme ad altre mille considerazioni – all’assessore Michele Gennuso in merito al servizio estivo per ragazzi con disabilità del Comune di Crema e del Cremasco. Se ne parlato in Consiglio lunedì.

Il vicesindaco ha chiarito che “la scelta dei parametri utilizzati per l’addebito degli 80 euro non è stata definita dal Comune, ma dall’intero distretto con Comunità Sociale Cremasca, attraverso l’assemblea dei sindaci”.

 L’idea di fondo è stata quella di “definire una quota sostenibile e omogenea per le famiglie, partendo da un’analisi generale dell’intero territorio, lasciando poi alle scelte di natura locale dei Comuni eventuali interventi integrativi, qualora la quota non fosse ancora coerente con la situazione socio economica dei richiedenti”, ha proseguito. 

In tal caso, Gennuso ha specificato che “nel 2018 il nostro Comune ha destinato 9.170 euro come quota integrativa per 24 minori residenti”. Per il pentastellato all’opposizione, però, “è necessario usare un metodo preciso, organico e oggettivo per coinvolgere le famiglie, non alla spicciolata con i singoli nuclei che chiedono un incontro all’assessore. Si sarebbe potuto portare questo problematiche in Consiglio, avrei evitato questo botta e risposta se lei avesse partecipato alla Commissione. In ogni caso, il servizio va meglio gestito, non ci sono grandi numeri”. 

In disaccordo con la replica, Gennuso che ha confermato che “c’è stata la richiesta di confronto da parte di alcune famiglie e ci siamo posti in ascolto delle loro esigenze. Il Tavolo per la disabilità è avviato da diverso tempo e ci sono diverse associazioni che si occupano delle famiglie e dei loro bambini, con un ruolo importante degli assistenti sociali”. 

Ampi servizi sulle due riunioni del Consiglio comunale sul giornale di sabato.