Spino d’Adda – Inbook, e i libri diventano per tutti

Venerdì 17 maggio alle 16 la biblioteca di Spono d’Adda ospiterà il Gruppo Laboratorio Inbook della Rete bibliotecaria Cremonese con un laboratorio di lettura di libri in simboli.

Il gruppo è composto dalle bibliotecarie di alcuni Comuni aderenti alla Rete bibliotecaria, che con grande impegno, hanno imparato il linguaggio WLS (Widgit Literacy Symbols) che caratterizza gli Inbook, libri in simboli in cui il sistema è dotato di regole di composizione molto precise e molto dettagliate.

Questo linguaggio permette di facilitare la possibilità di ascolto della lettura ad alta voce di libri illustrati per bambini e ragazzi, tradotti in simboli per permettere anche a chi ha difficoltà nelle aree della comunicazione e della comprensione di seguire storie e racconti, partecipando alla lettura. Grazie alla formazione e alla supervisione del Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa di Milano e Verdello (Csca), il Gruppo Inbook della Rete Bibliotecaria Cremonese ha già tradotto in simboli cinque libri, pubblicati grazie alle liberatorie ricevute dalle case editrici e al supporto di Matti Da Rilegare (www.mattidarilegare.it) che ne ha curato la stampa.

L’incontro è rivolto a genitori, insegnanti, educatori e bambini. Ingresso libero.