ASVICOM CREMONA – Consegnate le cinque targhe alle Storiche attività

Sono cinque le attività cremasche che nella giornata di martedì – presso la sede di Asvicom Cremona a S. Maria della Croce – hanno ricevuto la targa che attesta il riconoscimento regionale di “Storica Attività”. Il premio era stato loro attribuito, insieme ad altri commercianti della Provincia, lo scorso 8 aprile direttamente dalle mani dell’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Alessandro Mattinzoli. La cerimonia di premiazione – dove la nostra provincia si gioca sempre il primato addirittura con Milano! – si era tenuta a Palazzo Lombardia. Sistema Impresa – Asvicom Cremona aveva seguito l’iter di candidatura delle attività e in quell’occasione aveva accompagnato i cremaschi organizzando per loro il transfert. 

Martedì, invece, li ha voluti omaggiare della targa che attesta il riconoscimento, in modo che gli imprenditori premiati la possano fissare all’esterno o esporre all’interno della loro attività. “La consegna della targhe è ormai una prassi – spiega Berlino Tazza, presidente di Sistema Impresa – Asvicom Cremona –. Un modo per essere riconosciuti e riconoscibili, un simbolo che identifica la loro professionalità e la loro lunga storia, 50 anni. In qualche caso anche di più. Negli ultimi due anni Sistema Impresa – Asvicom Cremona ha seguito le pratiche di candidatura di 29 esercizi nel territorio cremasco. Un buon risultato che potrebbe crescere ancora più visto che sono cambiati i criteri di candidatura in Regione Lombardia”. Sul nuovo terrazzo di Asvicom Cremona – inaugurato proprio nell’occasione – hanno ricevuto la targa da esporre nelle loro attività: la Merceria Subioli di Crema (1949), il Bar Osteria Torre (1963) di Montodine, La Magica (1968) e il Panificio Guerini Rocco (1933) di Offanengo e il Bar 900 (1954) di Ripalta Cremasca.

Articolo completo sul giornale di sabato.