MOTO CLUB CREMA – Alle Villette la Madonna dei Centauri

Il folto gruppo alla benedizione della venerata immagine mariana

Grande successo per i due eventi organizzati dal Moto Club Crema nei giorni scorsi. Il sodalizio cittadino presieduto da Alessio Doldi ha dedicato un’iniziativa alla Madonnina dei Centauri. In città è presente una copia dell’importante effige della Madonna di Castellazzo Bormida, dichiarata nel 1947 patrona e protettrice dei motociclisti. Da allora al santuario di Castellazzo, in provincia di Alessandria, ogni anno ha sede il raduno internazionale Madonnina dei centauri, che accoglie migliaia di motociclisti provenienti da tutta Europa. Una copia del quadro era stata donata al Moto Club Crema nel 1955 (l’originale è del 1909), in occasione della costruzione dell’attuale chiesa di Crema Nuova.

Nei giorni scorsi, i motociclisti e i club cremaschi si sono ritrovati presso la sede di via Bergamo per assistere a una Messa e per la benedizione delle moto. Successivamente, i partecipanti si sono recati con l’effige della Madonnina dei Centauri alle Villette, dove il quadro è stato benedetto da don Luigi Agazzi e insediato nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore che è così diventata la chiesa dei motociclisti. Era presente anche una delegazione da Castellazzo con anche il sindaco. Durante la Messa della sera è stata poi benedetta la statua di San Giuseppe e la giornata si è conclusa con un agape fraterna.

Il prossimo evento del motoclub è ora in programma domenica 12, con il tour a Bellano, sul lago di Como.