VOLLEY B1: Match difficile, ma alla fin Chromavis Abo vince contro Lurano 3-2

chromavis abo
Con fatica Chromavis Abo ha vinto in trasferta contro Lurano, già retrocessa ma che ha saputo realizzare un’ottima prestazione. Le ragazze di coach Leo Barbieri, sotto 2-0, hanno saputo pareggiare i conti e alla fine anche vincere.
Della giornata va segnalato soprattutto il debutto della giovanissima schiacciatrice Giada Bressanelli, classe 2003, entrata nel secondo set e capace di ripagare la fiducia di coach Barbieri.
Ai fatti odierni la Chromavis Abo continua a occupare il terzo posto in classifica, provvidenziale in chiave play off. Ora concentrazione per sabato prossimo, quando alle 20.30 al PalaCoim arrriverà la Tecnoteam Albese.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

Noemi Porzio: “Nei primi due set non abbiamo giocato male, ma abbiamo commesso troppi errori in battuta e abbiamo avuto troppo fretta nel chiudere i colpi in attacco contro una squadra che difendeva bene. Ancora una volta c’è stato il cuore: non molliamo mai, anche nei momenti difficili la squadra fa cerchio e cerca il risultato, dimostrando di voler conquistare i play off. Lurano sul campo si è dimostrata una grande squadra, ma noi siamo riusciti a farcela, vincendo l’ennesimo tie break, un segnale importante soprattutto a fine stagione. Abbiamo avuto una grande spinta dal nostro tifo che è incredibile anche in trasferta: non ci ha mai abbandonato nei momenti difficili della partita e in ogni partita lontano dal PalaCoim ci sembra di essere in casa. Ringrazio i nostri sostenitori a nome di tutti e invito a tifare sabato per la sfida decisiva contro Albese”.

PNEUMAX LURANO-CHROMAVIS ABO 2-3
(25-21, 29-27,  23-25,  25-27, 7-15)