RENDICONTO 2018 – Le liste civiche ribattono a FI

Il recente Consiglio comunale sul Bilancio
Pronta risposta, dopo quella di Jacopo Bassi del Pd, alla conferenza stampa di Forza Italia tenutasi giovedì 25 aprile, da parte delle liste civiche:

“Crema Bene Comune”, “Cittadini in comune” e “Crema città della
bellezza”.
“Riteniamo che la nostra amministrazione per 7 anni abbia fatto una politica: senza sprechi, perché i soldi sono dei cittadini; senza scandali, perché la rettitudine è ancora un valore; con opere fondamentali e bilanci in ordine, perché le formiche per noi sono un modello; di recupero di leadership sul territorio, perché sentiamo di avere dei doveri verso i cittadini del Cremasco; di recupero di rilancio di immagine, anche a livello internazionale, perché
l’immagine di qualità è sostanza; di accoglienza, perché siamo cremaschi, non barbari; di progresso civile e diritti, esteso anche all’ambiente e ai nostri amici animali, perché il Creato non si ferma agli umani”.
Questo l’attacco, poi il pensiero sull’opposizione di centrodestra: “In questi 7
anni crediamo sia stata solo capace di contestare senza proporre nulla, se non ricordare che loro avrebbero fatto meglio. Infatti hanno perso le elezioni e i cittadini per ben due volte li hanno relegati in minoranza. Quando l’opposizione propone iniziative condivisibili noi ci siamo. Quando
mette in atto teatrini del passato, allora diciamo decisamente no”.