Ripalta Cremasca – Due vetture rubate recuperate, in manette un nomade 49enne

La Bmw con targhe clonate recuperata dai Cc

I varchi elettronici sono utili e lo hanno dimostrato ancora una volta giovedì mattina quando, in tempo reale, hanno consentito di accertare come una vettura, in transito nel territorio comunale di Ripalta Cremasca, fosse provento di furto. Immediata è scattata la segnalazione così come la risposta dei Carabinieri che si sono messi alle calcagna dell’auto, fermandola tra Ripalta e Capergnanica. Le tre persone a bordo sono balzate dalla vettura e se la sono data a gambe. Uno dei tre, si tratterebbe di un rom proveniente da un campo nomadi del Milanese, è stato però prontamente fermato. Ora passerà dei guai.
Sulla vettura, dotata di illecita sirena bitonale, sono stati rinvenuti arnesi da scasso. Probabilmente la banda era giunta in territorio per colpire o preparare un furto.
Nelle ore successive un’altra vettura sospetta, una Seat Leon, è stata fermata. Stesso equipaggiamento. A bordo due persone, una era il figlio del fermato, che sono state controllate dai militari e munite di foglio di via oltre che deferite.