Madignano – Tenta di spendere banconote false, 25enne denunciato

I soldi falsi sequestrati dai Carabinieri

Cerca di spendere una banconota da 50 euro falsa ma l’apparecchio utile a rilevare le contraffazioni lo smaschera e per lui sono guai. Protagonista dell’episodio, verificatosi all’una della notte tra domenica e lunedì, un 25enne di Madignano che ha cercato di smerciare il pezzo di carta privo di valore al gestore del Bowling del paese. Il titolare dell’attività ha immediatamente chiamato i Carabinieri che giunti sul posto hanno trovato il 25enne intento a giocare ai videopoker. “Messo di fronte all’evidenza e sottoposto a perquisizione personale – spiega il maggiore dell’Arma Giancarlo Carraro – è stato trovato in possesso di ben 12 banconote contraffatte per un totale di 600 euro, che venivano sottoposte a sequestro, in violazione dell’art. 457 C.P. (spendita di banconote contraffatte ricevute in buona fede). Il giovane ha dichairato di averle ricevute da un soggetto a cui aveva venduto il proprio telefono cellulare, non accorgendosi del fatto che non fossero autentiche”.

“Si ricorda che, per coloro che sono vittime di simili truffe – conclude il maggiore – è fondamentale presentarsi presso i Comandi dell’Arma dei carabinieri, denunciando il reato patito e consegnando spontaneamente le banconote, evitando così di tentare di spacciarle, a loro volta, per non subire delle conseguenze giuridicamente rilevanti”.