VIA CRUCIS CITTADINA

Via Crucis cittadina, questa sera alle 20.45 con una buona partecipazione di fedeli. Si è partiti dalla zona del nuovo ponte ciclopedonale sul Serio, lato Castelnuovo, e s’è percorso un tragitto fino ad arrivare alla chiesa di San Benedetto.

Cinque le stazioni e uno il tema della Via Crucis: “Ponti per unire e porte per accogliere”.

“Accogliere” la parola chiave della prima stazione, con la lettura di una testimonianza di padre Gigi Maccalli, ancora in mano ai rapitori che l’hanno prelevato dalla sua missione il 17 settembre scorso.

“Proteggere” l’argomento della seconda stazione nella quale s’è parlato di rispetto del creato.

“Promuovere” il tema della terza stazione nella quale s’è letta la testimonianza di una volontaria del gruppo Arca che condivide le domeniche con ragazzi portatori di handicap.

La quarta stazione, presso porta Serio, ha avuto come motivo di riflessione la parola “integrare”, con le testimonianze della San Vincenzo e della Caritas.

Nell’ultima stazione, nella chiesa di San Benedetto, s’è riflettuto sul tema “Dare la vita per amore” sull’esempio di Gesù, morto per noi sulla croce.

La benedizione con la reliquia della Santa Croce ha concluso la Via Crucis.

Questo slideshow richiede JavaScript.