LA CASA DI ALE LAB – Gran sfilata in sala “Da Cemmo”, trionfano i colori. Cr.Forma, ottimo partner

Un vero successo la sfilata di sabato sera in sala Pietro da Cemmo per l’organizzazione de La Casa di Ale, col patrocinio di Comune e Regione Lombardia. La ventina di capi proposti dalla stilista Simona Barboni hanno strappato larghi consensi. La passerella è stata un tripudio di colori e stoffe ricercate, al centro della collezione primavera-estate della “Sartoria della Casa di Ale –Onlus- Ale Lab.

La collaborazione tra la sartoria della realtà fondata da Paola Freddi e Cr.Forma, che nasce dalla volontà di entrambe le realtà di promozione del lavoro di rete tra il mondo del lavoro e la scuola, ha dato ottimi frutti. Il backstage è stato gestito alla grande dalle alunne della IV Tecnico Acconciatura, sotto l’attenta direzione della docente Francesca Boselli, dalle alunne di IV Tecnico estetista e III Operatore Estetista. Han partecipato anche le allieve del corso serale di specializzazione di Estetista per adultiguidate dalla docente Gabriella Reschetti. La gestione del buffet finale, invece, è stata affidata agli alunni della III Sala Bar sotto la professionale supervisione e gestione del docente Davide Carminati. Tanti gli applausi che hanno ripagato dello sforzo compiuto, sia La Casa di Ale sia il Cr.Forma, sede di Crema, diretto dalla dott.ssa Chiara Capetti.

Ampio articolo sul giornale di sabato.