AMENIC CINEMA–Appuntamento domani con ‘Hurricane-Il grido dell’innocenza’

Amenic cinema
Proseguono gli appuntamenti con il cinema d’autore a cura di Amenic Cinema: all’interno della rassegna dedicata a Roger A. Deakins (direttore della fotografia britannico, nominato ben 14 volte al premio Oscar, vincendone uno per Blade Runner 2049)domani, lunedì prossimo 1° aprile, alle ore 21.10 presso sala A. Cremonesi (ingresso tessera annua 7 euro) verrà proiettato il film Hurricane-Il grido dell’innocenza (1999, regia di Norman Jewison).
Rubin Carter detto ‘Hurricane’ è un pugile di colore in grande ascesa. Si sta preparando a combattere per il titolo dei pesi medi, quando viene arrestato insieme a un altro uomo per l’omicidio di tre persone in un bar del New Jersey. Il 27 maggio 1967 la giuria, composta da soli bianchi, giudica Carter e l’amico Artis colpevoli e li condanna all’ergastolo. In prigione Carter decide dopo qualche tempo di scrivere la storia dell’ingiustizia subita. Nel settembre 1974, mentre viene pubblicata l’autobiografia di Carter, due testimoni ritrattano le accuse formulate in tribunale. Anni dopo, Lesra Martin, un giovane disadattato che vive in Canada, trova per caso il libro, lo legge, ne rimane colpito, e inizia una corrispondenza con Carter. Convinto dell’innocenza del pugile, il ragazzo persuade i suoi assistenti sociali a impegnarsi in una battaglia civile per la sua scarcerazione. Riluttante all’inizio a collaborare con degli sconosciuti, Carter è a poco a poco conquistato dalla loro passione e li aiuta come può. A ventidue anni di distanza dai fatti successi in quel bar, il 26 febbraio 1988, un giudice firma l’ordine di proscioglimento di Hurricane.