MEDICINA – Scomparso il prof. Raffaele Canger, luminare cremasco

Settimana scorsa è venuto a mancare il professor Raffaele Canger (figlio di Giulio, tra i fondatori dell’Ospedale Maggiore di Crema), luminare e studioso dell’epilessia, molto conosciuto e stimato anche a Crema nonostante non vi risiedesse da moltissimi anni.

Canger fu tra i primi neurologi italiani a cercare di combattere questa patologia: con il professor Pardi ha creato il primo progetto in Italia per le donne con epilessia, per meglio sostenerle e seguirle nelle gravidanze. Non solo donne, poiché ha creato anche un “Centro Epilessia” presso l’Ospedale San Paolo per la ricerca e l’assistenza di adulti e bambini. Negli anni della carriera ha sviluppato diversi progetti in materia, coinvolgendo sempre i suoi allievi e confrontandosi di continuo con i maggiori esperti in materia, dei quali era amico e collega. Per primo realizzò anche corsi di epilettologia ed elettroencefalografia da diffondere in Italia e in Germania (dove era interno in Università con il professor Janz). Anticoformista nel lavoro come nella vita, ha dato un contributo importante alla Medicina.