CREMA – Il linguaggio delle cellule, conferenza

IlComune di Crema – Assessorato alla cultura in collaborazione con l’Associazione Spazia organizza la conferenza Quante lingue parlano le cellule? in programma venerdì 22 marzo alle ore 21, presso la sala Pietro da Cemmodel Centro Culturale Sant’Agostino di Crema.

La dottoressa Simona Polo, direttrice del programma di ricerca “Ubiquitina e trasmissione del segnale” presso IFOM ci guiderà nel mondo delle cellule e nel loro modo di comunicare.

Nel corso dell’evoluzione gli organismi pluricellulari hanno sviluppato tutta una serie di sistemi per fare in modo che le cellule si scambino informazioni e messaggi. Si tratta di veri e propri linguaggi molecolari. In ogni momento, all’interno di una cellula, migliaia di proteine e molecole, entrando in contatto tra loro, si scambiano informazioni per consentire alla cellula di crescere, dividersi, muoversi, in sostanza di vivere. Come traduce la cellula questi contatti in informazioni? Come le smista al suo interno in modo che siano trasmesse nel punto e al momento giusto? E come riesce a integrare queste informazioni con quelle che provengono dal mondo esterno?

La dottoressa Simona Polo ci guiderà nell’esplorazione dei linguaggi utilizzati dalle cellule per comunicare, in particolare l’ubiquitinazione. Scopriremo che quando il messaggio non viene trasmesso o decifrato correttamente, le cellule corrono il rischio di proliferare in maniera incontrollata, andando incontro a trasformazioni maligne. E la domanda finale sarà: dove sta andando la ricerca?

Simona Polo, esperta nello studio dei linguaggi di propagazione dei segnali cellulari, è ricercatrice presso il Dipartimento di oncologia emato-oncologia dell’Università degli Studi di Milano. Nel 2018 ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro, il prestigioso premio assegnato dal Comune di Milano. Ha anche ricevuto il prestigioso premio Embo Young Investigator nel 2009 ed è stata eletta membro dell’Ambo nel 2016.