IZANO – Presto il nuovo polo scolastico!

Izano

Si potrebbe affermare che quanto promesso in campagna elettorale dall’amministrazione Tolasi, a Izano, si stia concretizzando. Presto, infatti, si potrà parlare di “polo scolastico”. “Partiamo dal refettorio. Si è già proceduto con la posa delle travi in legno del tetto e, a breve, si proseguirà con l’isolamento termico. L’obiettivo è quello di renderlo funzionale per l’inizio del prossimo anno scolastico” afferma il primo cittadino Luigi Tolasi.

COSTO

Per questo intervento, o meglio, per il primo stralcio, che prevede la sola costruzione del refettorio, l’amministrazione non deve ricorrere a mutui in quanto ha già stanziato i 250.000 euro che servono per il completamento. Sempre in ambito scolastico, l’amministrazione izanese dovrebbe essere, al 90%, tra i beneficiari di un finanziamento regionale per la realizzazione dell’asilo nido. “La spesa complessiva – precisa Tolasi – è di 400.000 euro, di cui circa 300.000 finanziati dalla Regione. La struttura sorgerà tra la materna e il refettorio. Nelle voci di Bilancio di quest’anno destineremo una parte di avanzo d’amministrazione proprio alla copertura dell’intero importo per quest’opera, la cui realizzazione ci consentirà d’avere un ‘polo scolastico’ di prim’ordine con nido, materna ed elementari”.

NON SOLO IL POLO SCOLASTICO

Le opere in corso di svolgimento a Izano non sono solo legate alla scuola. “A Bilancio – dichiara il sindaco – metteremo la costruzione del nuovo ambulatorio medico. Siamo ancora indecisi su dove realizzarlo: nei pressi di quello attuale (che si trova nel cortile del municipio) o in Cascina San Rocco. Inoltre, stiamo ultimando la pista ciclo-pedonale che porta a Madignano e il ponte che collega la suddetta strada con la zona industriale. Quest’opera è stata resa possibile grazie anche al contributo dell’azienda Fimi”.
Queste informazioni, rilasciate dal sindaco Tolasi, ci fanno capire che l’amministrazione è attenta al benessere dei suoi abitanti, in particolare i bambini e i ragazzi, il futuro del paese.