CREMA – Bene il ‘Gran concerto di carnevale’

 Il Teatro San Domenico ha accolto le oltre 450 persone accorse sabato 16 febbraio, per assistere al “Gran Concerto di Carnevale”, promosso dal Comitato Carnevale Cremasco, in collaborazione con la rinomata Associazione Musicale “Il Trillo” – Orchestra di fiati di Crema ensamble nata su iniziativa dell’attuale presidente Paolo Enrico Patrinie del direttore artistico Denise Bressanelli, che si distingue ormai da anni, in ambito musicale per l’alto livello artistico delle esecuzioni e la qualità dei programmi proposti.

L’orchestra di fiati di Crema, per l’occasione diretta dal M° Giuseppe Boselli, è stata l’applaudita protagonista della serata, alla quale hanno partecipato il sindaco Stefania Bonaldi e l’assessore alla cultura, Emanuela Nichetti, che simbolicamente hnno consegnato le chiavi della Città alla maschera di Crema, il Gaget.

Dopo la sigla che contraddistingue la valida formazione, Te Deum, il caloroso pubblico ha potuto ascoltare la Marcia del Gaget, Inno del Carnevale Cremasco dedicata all’allegra maschera della città, che aprirà e chiuderà le sfilate dei prossimi giorni. A seguire The Typerwriter con il quale i simpatici musiciti hanno stilato il contratto di cessione di Crema al Carnevale, successivamente sottoscritto dal Sindaco, che ha introdotto Il Treno del divertimentodi Johann Strauss e Il Carnevale di Venezianel quale è spiccata la tromba solista di Antonio Stabilini. La prima parte del concerto si è conclusa con l’accattivante West side story di Leonard Bernstein.

Durante l’evento, magistralmente condotto da Gianluca Savoldie Davide Pisati, non sono mancate le soprese, come leenergiche irruzioni dei personaggi Disney interpretati dalla Compagnia Teatrale Viavaie del cantante Alessandro Bosio.

Nella seconda parte del concerto, l’orchestra ha proposto un sonoro ed impegnativo repertorio con brani quali l’imponente Marchdi Dimtri Shostakovich, la coinvolgente e piacevole pagina messicanaConga del Fuego Nuevodi Arturo Marquez, la smagliante Banditen Galoppdi Johann Straussche ha accompagnato gli ascoltatori nel romantico mondo della Bella addormentatadi Tchaikowsky. Finale di grande effetto con Superarboreche ha visto il pubblico scatenato in allegre danze sulle note di Cacao Meravigliao. Interminabili gli applausi per i bravi musicisti che hanno saputo trasportare l’ascoltatore in modo avvincente durante tutta la serata.  Il Trillo sarà presente anche durante le sfilate, sul Carro appositamente creato per l’Associazione dagli amici del Comitato Carnevale Cremasco, con la mascotte Trillo, presentata nel concerto.