Crema – Condannato a Roma, 22enne romeno finisce in manette in città

Pattuglia Carabinieri di Bagnolo Cremasco

Gravato da un ordine di cattura per una sentenza del 2015, 22enne romeno finisce nella rete tesa dai Carabinieri. È accaduto ieri pomeriggio quando a Crema, in via Milano, una pattuglia di militari della stazione dell’Arma di Bagnolo Cremasco ha fermato per controlli un’utilitaria. A bordo due romeni. Il conducente è stato multato secondo le nuove disposizione legislative perché non aveva provveduto a cambiare la targa della vettura nonostante si trovasse da oltre due mesi in Italia. Il passeggero, apparso alquanto nervoso, è stato accompagnato in caserma per i rilievi dattiloscopia che hanno permesso ai Cc di appurare come si trattasse di un giovane sul quale pendeva un ordine di cattura per una sentenza di condanna per reati contro il patrimonio emessa dal tribunale di Roma. Il 22enne, espletate le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Lodi.