VOLLEY B1 – Chromavis Abo batte Arredo Frigo Makhymo: 3-0

Offanengo
Il girone di ritorno in B1 volley femminile è iniziato e già sorride alla Chromavis Abo che nella prima gara incontra Arredo Frigo Makhymo e lo batte con un netto 3-0. Al PalaCoim così conquista tre preziosi punti. Una vittoria ottenuta grazie a una ricezione solida e una precisa battuta. Le nostre rimango sempre al quinto posto.

Un inizio partita che dapprima ha visto le avversarie in vantagggio, poi le nostre hanno ingranato la quinta volando così al 25-16. Il secondo invece è stato un set più equilibrato, ma le ragazze di Barbieri hanno segnato anche il 2 a 0. Il terzo, infine, si è concluso con 25-21.

Miglior giocatrice dell’incontro è stata eletta la giovane schiacciatrice della Chromavis Abo Francesca Dalla Rosa, con 10 attacchi vincenti, 2 ace e altrettanti muri. Nella metà campo cremasca, in doppia cifra anche la centrale Lisa Cheli (13 punti) e l’opposto Veronica Minati (12, dei quali 3 in battuta, stesso score al servizio di capitan Porzio). Nell’occasione, Dalla Rosa è stata premiata con la Treccia d’oro dal sindaco di Offanengo Gianni Rossoni.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Francesca Dalla Rosa (schiacciatrice Chromavis Abo): “Sono contenta per questa vittoria, che ci voleva sicuramente. Dopo la sosta è sempre un’incognita, a maggior ragione per chi viene da un filotto di successi com’era il nostro caso e anche quello di Acqui. Abbiamo faticato all’inizio, poi siamo riuscite a riprenderci. Credo che soprattutto la battuta, unitamente a un buon ordine in campo, ci abbia premiato a livello tecnico”.

 

CHROMAVIS ABO: Nicolini 2, Porzio 9, Gentili 6, Minati 12, Dalla Rosa 14, Cheli 13, Giampietri (L), Rancati. N.e.: Colombetti (L), Marchesi, Russo, Raimondi. All.: Barbieri

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Martini 8, Mirabelli F. 9, Cattozzo 2, Mirabelli A. 11, Rivetti 3, Cicogna 6, Ferrara (L), Pricop 1, Oddone, Sergiampietri. N.e.: Sassi. All.: Marenco

ARBITRI: Fini e Campanile