CAMISANO- Prima delle elezioni sarà inaugurata la pista ciclabile

Adelio Valerani
Il sindaco Adelio Valerani
Buone notizie arrivano dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Adelio Valerani in tema di mobilità dolce. Infatti, il 12 dicembre scorso la Giunta ha approvato un’importante variante al progetto esecutivo per i lavori di realizzazione di una pista ciclabile, da costruirsi sul lato destro della strada ‘ex Sp 12’, verso il limitrofo Comune di Casale Cremasco Vidolasco (anch’esso molto attivo sull’argomento). Il costo totale dell’opera è pari a 148.522 euro.
“Come amministrazione comunale, poi, abbiamo indetto una gara d’appalto, invitando almeno dieci ditte, per la manifestazione d’interesse per la relativa costruzione, con una base d’asta di 115.600 euro”, spiega il sindaco. “Ebbene – prosegue – sabato 19 gennaio alle ore 9, risultavano sette le imprese che avevano risposto al nostro ‘appello’. L’assegnazione è andata alla ditta Ca.Be.Fo. con sede operativa a Isso”. Lo sconto praticato dall’impresa della provincia di Bergamo è stato del 21,38%, a seguire la seconda con il 19,68% e così via.
“Questa nuova pista nel nostro Comune misura una lunghezza di 2.020 metri e per ora terminerà al confine del nostro territorio – dichiara il primo cittadino soddisfatto –. Cioè a circa cento metri dal sottopasso della nuova bretella autostradale per la 591”.
Chi è al governo, però, di recente s’è messo in contatto con l’amministrazione casalese del sindaco Antonio Grassi “per il prosieguo della loro parte mancante, per completare al più presto il collegamento fino a Crema”. La sinergia tra Comuni, specie se confinanti, appare determinante e un progetto condiviso è sempre auspicabile (l’incontro dell’8 febbraio a Monte Cremasco punterà proprio a trovare un coordinamento sul tema, per affrontare anche bandi europei, a livello sovraccomunale. Ma non solo).
Tornando a Camisano, invece, il sindaco Valerani informa che il contributo assegnato dal Ministero dell’interno ai Comuni, per investimenti sulla sicurezza, permetterà di completare quest’opera per quanto riguarda l’illuminazione. “Era prevista la predisposizione, ma grazie a questi soldi in arrivo, le risorse ci sono e la ciclabile sarà illuminata da subito”.
L’inaugurazione della pista dovrebbe avvenire prima delle elezioni amministrative del 26 maggio, quando anche Camisano andrà al voto. Il primo cittadino, che potrebbe ricandidarsi per il secondo mandato, non ha ancora sciolto la riserva.