Atletica: il freddo non ferma il Memorial “Ettore Panzetti”!

Domenica scorsa, si è svolto a Crema il 12° Memorial Ettore Panzetti, campionato provinciale di cross, organizzato dalla Nuova Virtus Crema su un bel percorso sviluppato attorno alla pista di atletica “Renato Olmi”. Nonostante il freddo pungente, la partecipazione è stata notevole, visto che con 145 atleti, si è stabilito il nuovo record di presenze.
Il trofeo Panzetti, assegnato alla società che si aggiudicava più vittorie, è stato vinto dalla Virtus Crema con 8 primi posti, seguita al 2° posto dal Marathon Cremona e al 3° posto dalla Cremona Sportiva Arvedi. Vincitore nei mt. 6000 assoluti maschili e campione provinciale di cross M40 l’immancabile Mauro Cattaneo del Marathon Cremona, seguito da Massimo Corrado (Camp. Prov. M45) e da Matteo Capetti (camp. Prov. Senior) mentre nei mt. 4500 assoluti femminili vittoria e titolo per Itzà Vailati della Virtus Crema seguita da Marina Lazzarini e Valeria Tiburzi. La Virtus Crema si è aggiudicata anche il titolo provinciale nella cat. junior maschile con Gabriele Fusar Bassini e nella cat. M35 con Ludovico Kaniki, mentre tra gli M45 secondo posto per Luca Altrocchi, 3° per Luca Montani. È sfuggito di un soffio il titolo tra gli M55 anche a Pinuccio Vailati 2°, seguito al 3° da Lorenzo Maccalli e al 4° da Alberto Maccalli; a Giulia Ghidotti 2a tra le promesse e a Luigi Severgnini 2° tra gli M60 mentre Moussa Diarra è giunto 3° tra i senior. In campo giovanile, cat. cadetti/e, trionfo per i portacolori della Virtus Crema sia in campo maschile che femminile grazie a Davide Giossi vincitore dei mt. 2400 cadetti, seguito al 3° posto da Francesco Monfrini ed a Martina Torri prima tra le cadette seguita da Marta Nidasio 2a e da Giulia Ferrari 3a mentre tra le allieve Sara Tedoldi è giunta 4a. Nella categoria ragazzi/e Matile Pozzoli è giunta 4a, Micaela Radaelli 9a, Vera Dominoni 12a ed Alice Baggio 13a mentre in campo maschile Leone Pozzoli 6°, Giorgio Demeo 10° e Riccardo Manenti 11°. Tra gli esordienti vittoria e titolo per Sofia Branchesi es. A, Irene Canclini es. B e Mario Uberti es. C; Nicolas Garbagni 2° seguito da Fabio Bonetti. Un ringraziamento particolare a tutti i volontari che hanno aiutato, ai giudici di gara e a tutte le società che hanno partecipato alla manifestazione.