Pianengo – Chei da la… Merla

Sempre di attualità i ‘Canti della merla’ a Pianengo grazie a un gruppo collaudato, ‘Chei de la pulenta’ che, in abiti contadini e in una atmosfera suggestiva, faranno rivivere una bella tradizione che si rinnova anche in altri paesi del nostro territorio, in alcuni grazie proprio a questa formazione pianenghese, composta dalle ugole Luca Galbignani, Giordano e Roberto Premoli, Mario Soldati e Paolo Zambelli. Attorno a un gran falò, venerdì prossimo alle 21, sulla piazza delle ex scuola Elementari, ora ‘casa’ di diverse associazioni, ‘Chei de la polenta’ interpreteranno col consueto e contagioso entusiasmo, un repertorio interessante di canti popolari, favorendo così lo stare insieme in allegria. A tutti verrà offerto, come di consueto, dell’ottimo vin brulè, sempre molto gradito.
La Merla si canta il 30,31 gennaio e il 1° febbraio di ogni anno. “Queste sono date inserite in un contesto calendariale logico e preciso, che si presenta come un susseguirsi di eventi rituali che si manifestano a partire dall’inizio dell’anno”. Un assaggio dei ‘Canti della merla’, ‘Chei de la pulenta’, sempre molto disponibili, l’hanno già offerto alla casa di riposo di Soncino sabato scorso, regalando così una bella atmosfera agli ospiti e personale di questa struttura.