“Al Tennis”: parte alla grande la scuola di tennis in carrozzina!

Grande successo sabato all’inaugurazione della Scuola di tennis in carrozzina tenutasi al circolo “Al Tennis” di via Sinigaglia a Crema, che sarà sede ufficiale dell’attività sportiva. A rendere ancora più speciale la giornata inaugurale è stata l’esibizione dimostrativa degli atleti della società cremonese Canottieri Baldesio. “Vedere correre in campo questi atleti a bordo della loro quattroruote è un vero piacere” ha detto il Presidente del circolo “Al Tennis”, Fabiano Gerevini. “Ma sono ancora più contento di poter dare ufficialmente il via, insieme a loro, a questa nuova avventura del tennis in carrozzina anche a Crema”. Nata nel 2008 a Cremona la Baldesio negli anni ha raggiunto livelli d’eccellenza e oggi è pronta a fare da “guida” agli allenatori e agli allievi del circolo di Crema. “È una nuova esperienza anche per me” dice Maura Cavagna, maestra di tennis del centro sportivo di via Sinigaglia. “Sono pronta a dare il massimo. Questo corso sarà una grande opportunità per i ragazzi disabili, per fare sport, e per incrementare la fiducia in se stessi”. Presente all’inaugurazione anche Pierangelo Santelli, presidente regionale del CIP (Comitato Italiano Paralimpico): “Credo che questo corso a Crema sia una grande opportunità per tutti, disabili e normodotati. Mi auguro che serva anche ad incrementare la sensibilità delle persone e delle istituzioni nei riguardi dello sport paralimpico”. Con Santelli anche Giuseppe Bresciani, delegato provinciale del CIP che ha aggiunto: “Fare sport oggi per i disabili non è solo un diritto, ma anche un dovere perché permette loro di scoprire e mettere in mostra la propria personalità, di prefiggersi degli obiettivi, di avere fiducia in se stessi”. Estremamente soddisfatto anche Claudio Pedrazzini, membro della giunta regionale del CONI: “Il CONI da sempre promuove e sostiene progetti come questo che favoriscono l’attecchire nei vari territori della cultura dello sport. Complimenti al circolo e a Gerevini, nostro delegato provinciale che ha dimostrato una grande sensibilità nel farsi promotore di quest’ iniziativa che a Cremona va alla grande”. Anche il Sindaco di Crema, Stefania Bonaldi ha apprezzato l’iniziativa: “Ci complimentiamo con il circolo “Al Tennis” per questa brillante intuizione, che consentirà a molte persone in sedia a rotelle di avvicinarsi ad uno sport importante. Grazie perché con questa iniziativa ci ricordate quanto l’attività sportiva sia veicolo di integrazione”. Ad accompagnare la Bonaldi il Vicesindaco Michele Gennuso: “L’attivazione di questo nuovo corso è un passo avanti per la nostra città, per tutti. Osservare questi atleti correre in campo ad una velocità elevata a bordo della loro quattroruote, fa capire che davvero i limiti esistono solo nella testa di chi se li immagina”. Soddisfatta per questa nuova opportunità anche Cristina Piacentini, referente del Comitato Zero Barriere: “Ci auguriamo che questa iniziativa abbia il successo che merita. E speriamo che molti disabili vogliano cogliere questa occasione. Ci impegneremo attivamente nella promozione dell’iniziativa”.