L’ULTIMA GIORNATA DELLA GMG

Comincerà di buon’ora, con la Messa alle 8 (le 14 di oggi in Italia) l’ultima giornata a Panama, per la 34ª Gmg. Il quarto abbraccio con i giovani avverrà nello stesso luogo della Veglia di ieri, il Campo san Juan Pablos II del Metro Park, il parco urbano di Panama a meno di un miglio dall’Oceano Pacifico.
Al termine della Messa, com’è tradizione delle Giornate mondiali della gioventù, dopo il saluto del card. Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i Laici, la famiglia e la vita, Francesco annuncerà la sede e l’anno della prossima Gmg.
Alle 10.30 (16.30), il trasferimento alla Casa Hogar del Buen Samaritano, una Fondazione nata nel 2005, promossa dalla Chiesa panamense, per fornire assistenza a giovani e adulti affetti dal morbo dell’Hiv-Aids, privi di un sostegno familiare o economico. Il Papa sarà accolto all’ingresso principale dai quattro direttori delle istituzioni della Chiesa che assistono i giovani (Casa Hogar del Buen Samaritano, Centro Juan Pablo II, Hogar San José e Kkottongnae Panama). Nel cortile saranno presenti 60 giovani assistiti dai quattro centri. Dopo un breve saluto di benvenuto del direttore della Casa Hogar Buen Samaritano, Juan Diaz, un video e una coreografia, è previsto il discorso del Santo Padre, seguito dall’Angelus e dalla benedizione della prima pietra dei due centri di assistenza.
Alle 11.45 (17.45) il trasferimento alla nunziatura apostolica per il pranzo con il seguito papale.
Alle 15.15 (21.15) il congedo dal personale della nunziatura apostolica, seguito mezz’ora dopo dal trasferimento allo Stadio Rommel Fernandez Juan Diaz per l’incontro con i volontari della Gmg, occasione per l’ultimo discorso di Francesco a Panama prima del trasferimento all’aeroporto internazionale di Tocumen.
È lì che alle 18 (mezzanotte in Italia) è prevista la cerimonia di congedo, durante la quale il Papa sarà accolto dal presidente della Repubblica, Juan Carlos Varela Rodriguez, e dalla moglie per un incontro privato di alcuni minuti. Si prevede la presenza di circa 1.500 fedeli. Alle 18.15 (00.15) la partenza alla volta di Ciampino, con la conferenza stampa a bordo dell’aereo.