Vaiano Cremasco – Duplice furto in palestra, deferito un 40enne romeno

Parte della refurtiva recuperata dai Carabinieri

Aveva trovato in una palestra di Vaiano Cremasco e nell’attiguo centro cosmesi un porto sicuro nel quale fare scalo mensilmente e fare spesa a costo zero. I Carabinieri, grazie ad articolate indagini condotte con l’ausilio dei filmati di alcune telecamere di circuito di videosorveglianza privati, sono riusciti a incastrarlo e a denunciarlo per furto. Si tratta di un 40enne romeno, gravato da diversi precedenti per reati contro il patrimonio, domiciliato nell’hinterland milanese.

L’uomo avrebbe agito in due occasioni (il 23 dicembre e il 23 gennaio) forzando la serratura della porta della palestra e riuscendo a introdursi nei locali anche del vicino centro benessere. Due blitz nel corso dei quali avrebbe trafugato denaro contante, borse, tute, scarpe da ginnastica nonché integratori alimentari e cosmetici, causando un danno di diverse migliaia di euro.

“I Carabinieri della stazione di Bagnolo – spiega il maggiore dell’Arma Giancarlo Carraro – grazie alle testimonianze raccolte e alle immagini di alcune telecamere di ditte poste li vicino, avevano scoperto che gli autori dei due furti viaggiavano su un furgone di colore bianco preso a noleggio da una ditta di leasing del milanese. I successivi accertamenti permettevano di identificare il possessore, un rumeno 40 enne, operaio, con diversi precedenti specifici a carico. Ottenuto il permesso per effettuare una perquisizione domiciliare, nella cantina dell’abitazione dello straniero è stata ritrovata buona parte della refurtiva che è stata riconosciuta e restituita ai titolari della palestra che hanno ringraziato calorosamente i Carabinieri per l’insperato ma eccellente risultato operativo che ha sicuramente aumentato in loro la percezione di sicurezza e migliorato il rapporto fiduciario”.