CREMA – La procuratrice antimafia Alessandra Dolci ospite di Fuci e Libera

Mercoledì 30 gennaio 2019, presso la sala conferenze del Centro Giovanile San Luigi, si terrà l’incontro “Mafie del Nord” con Alessandra Dolci, procuratore aggiunto e coordinatrice della Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, organizzato dal Presidio di Libera Cremasco e la FUCI di Crema. Alessandra Dolci, magistrato di origini soresinesi, dal 2017 dirige la DDA di Milano, precedentemente diretta da Ilda Boccassini. Nel corso degli anni ha lavorato a numerosi processi di mafia, anche nei nostri territori. Grazie al suo impegno trentennale nella lotta alla criminalità organizzata le è stato conferito, nel 2018, il prestigioso premio Borsellino.

La serata sarà quindi l’occasione per discutere ed approfondire la presenza delle mafie in Lombardia con uno dei massimi esperti del settore, per la prima volta ospite a Crema dopo il nuovo incarico. Con questo incontro inizia un percorso di collaborazione tra il Presidio cremasco di Libera e la FUCI di Crema, volto ad approfondire le tematiche della legalità insieme agli studenti universitari cremaschi, ma aperto anche a tutta la cittadinanza. Insieme al Presidio di Libera, la FUCI di Crema parteciperà alla cerimonia nazionale del 21 marzo organizzata da Libera – Associazioni nomi e numeri contro le mafie, a Padova. Il percorso si concluderà con la visita di un bene confiscato lombardo, la pizzeria Fiore di Lecco, in primavera