CREMA – Torna la rassegna “DeGenere” dal 30 gennaio al 27 marzo, 4 appuntamenti

Quattro mercoledì per quattro incontri: 30 gennaio, 20 febbraio, 6 marzo, 27 marzo, torna De Genere, di libri, di autori, i editori e di altre oscenità. La terza edizione si terrà presso il Caffè del Museo e ha raccolto la piena soddisfazione dell’assessore alla Cultura e Pari Opportunità Emanuela Nichetti: “Crema è una città che legge – abbiamo appena ricevuto un riconoscimento in tale direzione – e iniziative come De Genere sono essenziali per proseguire su questa strada sulla quale lavorano anche le librerie, la biblioteca e altre iniziative come il festival Inchiostro (che tornerà dal 21 al 31 giugno nei chiostri del Museo ndr). Inoltre apprezzo particolarmente l’edizione di quest’anno che sarà tutta al femminile e che quindi darà voce alle donne e alla loro visione del mondo”.

L’organizzatore Lorenzo Sartori ha poi illustrato i contenuti dell’iniziativa che, come le precedenti, non si limiterà alla presentazione dei libri ma prevederà momenti perforativi, come la voce fuori campo di Paola Adenti.

Si comincia mercoledì 30 gennaio (sempre ore 21) con Olivia Cropsio, runner, maestra di sci, scrittrice e importante traduttrice (ha curato l’edizione italiana de il diario di Bridfet Jones). Penna brillante e ironica, Crosio ha scritto commedie traboccanti di sentimenti e di scelte difficili; tra i suoi romanzi anche La felicità non fa rumore (Giunti) e Non ho mai visto il mare (Feltrinelli).

Mercoledì 20 febbraio sarà la volta di Roberta Marasco, traduttrice che vive a Barcellona ma che, innamoratasi di Crema in occasione dell’ultimo festival Inchiostro, tornerà per presentare Lezioni di Disegno ambientato nella città catalana. Quindi, il 6 marzo, interverrà Deborah Brizzi, ispettrice di polizia che ha firmato un romanzo sulla vendetta, La stanza chiusa (Mondadori). Chiuderà la rassegna – che si annuncia curiosa, divertente e importante – mercoledì 27 marzo al centro dell’attenzione sarà la città di Londra di fine Ottocento, buia e misteriosa: Sara Di Furia, autrice di intriganti romanzi storici, seguirà le tracce del celebre ‘squartatore’ nel libro Kach (La Corte Editore). Tra i conduttori, otre agli storici Sartori, Marco viviani e Adenti anche la new entry Barbara Donarini.

Ingressi sempre liberi.