CALCIO SERIE D – Il Crema vince per 2 a 1 contro il Fiorenzuola

Ac Crema 1908
Ieri, al Voltini, il Crema ha vinto contro il Fiorenzuola. Una partita alquanto difficile ma che i nostri sono riusciti a chiudere in modo eccezionale. Tra le buone prestazioni, va nominato anche quella di Guercio che ha esordito in prima squadra.

LA PARTITA IN SINTESI

Per i primi venti minuti non ci sono state grandi occasioni. Poi, al 25′ il Crema prova a realizzare il primo punto con Ferrari che lancia, ma purtroppo Libertazzi para. Dopo solo due minuti gli avversari vanno a segno. Gol annullato per fuorigioco. Non passa molto che il Fiorenzuola ci riprova e questa volta passano veramente in vantaggio. Il Crema non si lascia abbattere e cerca subito di accorciare le distanze. Al 41′, dopo un fallo su Ferrari, viene concesso un calcio di rigore che Pagano non sbaglia e trasforma in rete. Con il pareggio conquistato, i giocatori vanno nei rispettivi spogliatoi.
Inizia il secondo tempo, Ferrari cerca subito gol ma la palla esce per poco dalla porta. Ci riprova più avanti, ma senza concretizzare. È ancora Pagano, che sempre su calcio di rigore, riesci a portare la squadra in vantaggio. Il Fiorenzuola cerca di pareggiare, ma non ce la fa. La partita si conclude dunque con la vittoria del Crema.

I COMMENTI POST PARTITA

Il centrale difensivo Davide De Angeli, in campo fin dal primo minuto, dichiara: «Volevamo la vittoria. Abbiamo giocato bene, con grinta e determinazione. Ci siamo a messi a tre dietro nella ripresa per sfruttare gli esterni. È andata bene». Nicolò Pagano, invece: «Siamo partiti con un 4-2-3-1 e poi ci siamo abbassati. Avevamo davanti una squadra di qualità e molto ruvida. Era l’ultima chiamata per i play off e non abbiamo perso il treno. Ora dobbiamo dare tutto per portare a casa il massimo». Da parte sua il mister Marius Stankevicius: «Nel primo tempo abbiamo avvisato momenti di difficoltà nel costruire la manovra. Nel secondo tempo abbiamo puntato sulla velocità e sulle ripartenze. È emerso finalmente il grande lavoro che stiamo facendo insieme».