BAGNOLO CREMASCO: Al cineteatro San Giovanni Bosco una serata-intervista per conoscere Davide Simonetta

Davide Simonetta
L’amministrazione comunale di Bagnolo Cremasco, insieme alla Commissione Cultura del paese e all’oratorio ‘Don Bosco’, ha di recente presentato la serata (che andrà in scena oggi) dedicata al compaesano Davide Simonetta, bagnolese doc e autore di numerose canzoni italiane di successo, dei più grandi artisti della scena.

DA MUSICISTA AD AUTORE

Il giovane compositore cremasco, cresciuto a Bagnolo, si divide tra Milano e Roma per lavoro e in breve tempo è diventato uno degli autori più richiesti nel panorama musicale italiano. Dopo gli studi giovanili, pianoforte, solfeggio, chitarra, Davide inizia il suo percorso sul palcoscenico, suonando e cantando in diverse band locali, arrivando fino all’Heineken Jammin’ Festival. Calcati diversi palchi italiani, il giovane bagnolese decide di appartarsi dietro le quinte, nei panni di autore. Di qui l’impennata della sua carriera.

DIVERSE COLLABORAZIONI CON ARTISTI ITALIANI

“Quando sei un autore, vivi la musica nella sua purezza: la vedi nascere, ti arrabbi, gioisci, lavori mesi o notti intere nella stessa stanza, ma quando hai finito sai di aver creato qualcosa di unico”, dichiara. Davide ha scelto così di dedicare la sua vita alla sua grande passione, scrivere canzoni e ci sta riuscendo alla grande, collaborando con artisti del calibro di Loredana Bertè, Paola Turci, Annalisa, Emma, Dolcenera, Giorgia, Marco Mengoni, Elodie, Le Vibrazioni, Nek, Tiziano Ferro, Alessio Bernabei e molti altri.

SERATA-INTERVISTA

“Non vi sveliamo altro, ma anzi vi invitiamo a partecipare alla serata-intervista curata dal giornalista Stefano Mauri, che si terrà stasera”, affermano gli organizzatori. Tra parole e musica – L’unica cosa che voglio è scrivere, il tema dell’appuntamento, che si terrà alle ore 21 presso il cineteatro ‘San Giovanni Bosco’ dell’oratorio parrocchiale di Bagnolo. “Una serata per incontrare Davide e scoprire altre curiosità sulla sua fiorente attività musicale”, proseguono gli organizzatori.