Basket: grande successo per il Torneo Capodanno dell’ABC Crema

Grande successo anche per la tredicesima edizione del Torneo di Capodanno in Crema organizzato da Abc Crema sotto l’egida della Fip Lombardia. La manifestazione si è sviluppata sul territorio cremasco interessando le palestre dell’istituto Pacioli di via Dogali, della palestra comunale di Bagnolo e del PalaIzano a Izano. In tutto sono stati coinvolti circa 500 ragazzi dai 5 ai 18 anni. Questa edizione ha visto confrontarsi in tornei quadrangolari tutte le categorie giovanili dalla Under 13 ad Under 18 e un torneo triangolare juniores Csi. Come manifestazioni collaterali ci sono stati la festa minibasket e due clinic organizzati dalla Fip Cremona e da Abc, uno per allenatori e l’altro, prima volta, per istruttori minibasket. La festa di tutti i centri minibasket Abc, compreso quello del Team Crema che da quest’anno collabora attivamente con ABC. La finale di U13 ha visto Lissone avere la meglio su Pizzighettone e Abc vincere la finalina contro Orzinuovi. Il Torneo U14 è stato dominato dagli elvetici di Lugano che hanno battuto in finale i pari età del River Orzinuovi. Terzo Treviglio e quarta Abc. La classifica U15 ha visto primi Lissone e a seguire Assigeco, Abc e Excelsior. In Under 16 Here You Can Pavia ha guadagnato il trofeo più importante e poi in ordine Alto Sebino, Abc e San Remo. Il triangolare Juniores ha visto Castellana avere la meglio su Pizzighettone ed Abc. Nell’ultimo incontro sono stati ragazzi di Blu Celeste Lecco ad alzare in alto il trofeo dopo una combattuta finale contro i padroni di casa. Il mattino del 5 si è svolto alla Dogali un clinic Pao per allenatori. I relatori Giuseppe Mangone (sviluppo di un lungo nel settore giovanile) e Bobo Begnis con Roberto Corbari (Nuove disposizioni Fiba) hanno parlato ad una tribuna gremitissima di allenatori (circa 250). Il presidente di Abc Leandro Testi, sentito a fine torneo, si è detto molto soddisfatto di come è andato il torneo e “ringrazio veramente tutti i volontari che hanno lavorato per la riuscita di questo. Un ringraziamento particolare a Bagnolo Sport, al presidente Antonio Riboni e al sindaco di Izano Luigi Tolasi che ci hanno ospitato con grande entusiasmo”.