Soncino – Rapina in villa con taser

Rapina in villa con uso di taser a Soncino. È accaduto nel fine settimana quando una banda di predoni è entrata in azione in via Bastioni prendendo di mira una villa. Con passamontagna sul volto due rapinatori sono entrati e minacciando con la pistola a scariche elettriche il 70enne padrone di casa lo hanno obbligato ad aprire la cassaforte per arraffare denaro e gioielli. Quindi, forse attesi da un terzo complice, i banditi se ne sono andati. I Carabinieri indagano partendo dai rilievi nella villa e dalla visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso, pubbliche e private che insistono sulla zona.