PANDINO – Un 2019 ricco di iniziative firmate Pro Loco. Spazio a musica, gite e tanto altro

Per il 2019 “la Pro Loco di Pandino presenta un calendario ambizioso, pieno di iniziative”. Ad affermarlo è la presidente dell’associazione, eletta di recente, Maria Tupputi.

NEL CASTELLO UNA MOSTRA FOTOGRAFICA

Oltre alle iniziative classiche, Tupputi precisa che “sono molti gli appuntamenti accattivanti in cantiere, anche se sono ancora in fase di costruzione”. È prevista anche “una esposizione fotografica di santuari e luoghi di fede della zona. Non mancherà l’iniziativa del calendario, con foto d’epoca che ricordano personaggi, famiglie e luoghi del paese. Sempre per restare nel panorama dell’immagine, invitiamo un concittadino, Maurizio Saltini, professionista nel settore della macrofotografia, per una sua mostra personale da allestire nelle sale del castello Visconteo”.

CORI, MAESTRI…

“Sarà un anno in musica – continua la presidente –. Abbiamo già preso contatti con l’ufficio produzioni del Conservatorio ‘Verdi’ di Milano; l’intento è quello di invitare, per il prossimo mese di maggio il coro ‘Gabriel Faurè’ per un concerto a fini benefici. Il nostro Consiglio ha infatti proposto alla direzione del Conservatorio milanese di invitare i giovani cantori guidati dal maestro Monetti e preparati dalla maestra Lascala a un concerto a favore del progetto sostenuto dal comitato ‘Maria Letizia Verga’ sulle cure delle leucemie nei bambini”. L’associazione ha preso contatto anche con l’orchestra ‘MagicaMusica’ di Castelloene e si augura di averla come ospite nell’arena del Castello durante i mesi estivi.

ANCORA TANTA MUSICA CON VERDI

Con il mese di giugno prenderà il via il progetto ‘Riscopriamo Verdi’. Pandino ha sempre avuto una particolare predilezione per il bel canto e “s’è pensato di proporre una serie di appuntamenti aventi, quale comune denominatore, il Cigno di Busseto”. Previsto l’intervento di un musicologo che “illustrerà ai pandinesi l’opera Il Trovatore di Giuseppe Verdi; a seguire, sempre in giugno verrà organizzato un concerto lirico vocale della corale Ponchielli Vertova di Cremona incentrato sulle melodie del maestro di Busseto. Nel mese di luglio ci sarà un’uscita alla Arena di Verona per assistere all’opera Il Trovatore. Infine, a settembre, a conclusione del ciclo verdiano, programmeremo una gita pomeridiana per conoscere i luoghi del maestro: Busseto, Villa Sant’Agata e Roncole Verdi”.

SPAZIO ANCHE PER LE GITE

Per quanto riguarda le uscite, la Pro Loco è intenzionata a proporre, “in Primavera una gita al Vittoriale degli Italiani e a Riva del Garda; tra fine maggio e primi di giugno tre giorni in Provenza e, ancora a giugno andremo a scoprire il Castello della Manta nel cuneense (patrimonio del Fai) e la cittadina di Alba; a ottobre ci attende la città della ‘Ghirlandina’ (Modena) e il Palazzo Ducale di Sassuolo”.