Caritas-Pastorale giovanile: cremaschi a Sant’Ilario dello Jonio per il ‘Grinv’

Un momento dell'attività in Calabria

Nell’ambito del progetto Giovani on the road, promosso dalla Caritas e dalla Pastorale giovanile della nostra diocesi, alcuni ragazzi cremaschi sono in Calabria, nella diocesi di Locri-Gerace, per vivere con i loro coetanei l’esperienza del Grinv, ovvero il Grest in versione invernale. Le attività si sono svolte in questo periodo di vacanze natalizie e termineranno sabato 5 gennaio, con il rientro a Crema.

“Siamo nella parrocchia di Sant’Ilario dello Jonio – afferma Luca Uberti Foppa del Servizio diocesano per la Pastorale giovanile e degli Oratori – dove abbiamo vissuto delle belle giornate in continuazione con la proposta dei campi d’animazione estivi. Per dieci giorni una decina di ragazzi cremaschi ha affiancato gli adolescenti del luogo in attività di animazione feriale dell’oratorio con bambini della parrocchia, dando slancio alla struttura oratoriana e alla comunità in generale”.

Il Grinv s’è svolto secondo lo schema tipico del Grest tra animazione, preghiera, merenda e giochi. È stata avviata anche una buona collaborazione con la locale amministrazione comunale, che ha ospitato i cremaschi dentro una bellissima struttura. I nostri giovani hanno condiviso con i coetanei calabresi pure i festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno e le attività parrocchiali tradizionali di questo periodo, come il coro e la preparazione del presepe vivente.

Per Luca Uberti Foppa e Fabrizio Motta della Caritas, responsabili del progetto Giovani on the road, il viaggio ha offerto l’occasione per incontare la Caritas diocesana e la Pastorale giovanile di Locri-Gerace per iniziare a programmare le attività per la prossima estate.