RIFIUTI E PAULLESE – In gennaio tornano numeri record: abbandoni per 1.180 kg

Immagine di repertorio della raccolta

Sono iniziate mercoledì e si sono concluse oggi le operazioni di rimozione dei rifiuti abbandonati sulla SS Paullese previste per il mese di gennaio effettuate nell’ambito del servizio di pulizia straordinaria della Statale messo in campo da Linea Gestioni e dai Comuni di Crema, Bagnolo Cremasco, Vaiano Cremasco, Monte Cremasco, Dovera, Pandino e Spino d’Adda.
In tutto sono stati raccolti 1.180 kg di rifiuti, un quantitativo decisamente superiore a quello dei mesi precedenti: unitamente ai ‘soliti’ sacchi, bottiglie, cartacce e rifiuti di vario genere (dal peso complessivo pari a circa 350 chili) sono infatti stati rinvenuti un divano, un frigorifero, un lavandino e altri sanitari, nonché una batteria e pesanti pezzi di carrozzeria verosimilmente appartenenti a un camion.
Abbandoni deplorevoli, che Linea Gestioni stigmatizza con determinazione, confermando il proprio impegno a studiare nuovi sistemi di controllo e prevenzione finalizzati ad arginare concretamente questo fenomeno di assoluta inciviltà
In dicembre gli scarti raccolti erano stati 320 Kg.