ALLOGGI DI PROPRIETÀ COMUNALE: M5S critico con il cambio di gestore

È di questi giorni la notizia secondo la quale l’amministrazione si appresterebbe a individuare un nuovo soggetto a cui affidare la gestione degli alloggi di proprietà del Comune, sin qui svolta da Aler.

“Dopo aver approvato, anche recentemente, tutti i rendiconti della gestione di Aler, ora la Giunta prova ad attribuire ad Aler tutte le responsabilità per le gravi criticità degli alloggi comunali: dalla mancata riscossione degli affitti, alla carenza di informazioni circa l’entità della morosità accumulata, all’assenza di interventi di manutenzione. Il M5S Cremasco, da sempre conscio della grave situazione e dell’incapacità totale dell’amministrazione, ha ripetutamente evidenziato le innumerevoli questioni aperte, proponendo anche soluzioni all’annoso problema: dall’accompagnamento sociale degli inquilini, condotto con sistematicità e organicità, al tempestivo monitoraggio circa il corretto e puntuale versamento dei canoni di locazione”, si legge in un comunicato dei Cinque Stelle.

Ora che la situazione si sarebbe manifestata in tutta la sua gravità e ingestibilità. “L’amministrazione mostra nuovamente tutta la propria inadeguatezza , cercando di scaricare tutta la colpa sul vecchio gestore, ritenendo che l’individuazione di uno nuovo rappresenti la soluzione. Se la Giunta ha sempre sostenuto che andava tutto bene, allora perché vogliono cambiare il gestore? Nessuno di buon senso abbandonerebbe un ottimo gestore…”.