Castelleone – Coltelli nell’altare, ‘bravata’ di un ragazzino

Nessun atto sacrilego ma la bravata di un giovane che non sarebbe stato consapevole della gravità del gesto. Questo il risultato delle indagini condotte dai Carabinieri dopo il ritrovamento di coltelli conficcati nell’altare della chiesa di San Rocco, a Borgo Serio. Il rinvenimento risale ad alcune settimane fa. Al termine delle verifiche i militari dell’Arma avrebbero individuato il responsabile in un ragazzino segnalato al Tribunale minorile di Brescia.